Archive

Archive for febbraio, 2010

PRESIDIO LAVORATORI THYSSENKRUPP

febbraio 26th, 2010

Siamo giunti al quarto giorno di presidio sotto al palazzo della Regione Piemonte. I lavoratori protestano a oltranza da lunedì, contro l’arrogante richiesta da parte della ThyssenKrupp di concedere la cassa integrazione in deroga in cambio della firma di un verbale di conciliazione che comporta una vera e propria rinuncia a partecipare al processo.
Respingiamo con forza questa ulteriore intimidazione, e allo stesso tempo il tentativo di umiliare chi in questo momento non solo soffre per i postumi di quanto accaduto nella notte tra il 5 e il 6 dicembre 2007, ma paga anche il prezzo di un’enorme difficoltà nel trovare una nuova occupazione.
In un periodo di crisi come quello attuale, che attanaglia il Paese e la nostra Regione in particolare, occorrono una forte reazione e una decisa presa di posizione da parte di tutte le Istituzioni, locali e nazionali. E’ inaccettabile una richiesta tanto aberrante, che vuol far passare un unico messaggio: ai potenti tutto è concesso ai danni dei più deboli.
E’ singolare che la stessa azienda, che ha cercato immediatamente dopo la tragedia di scaricare le colpe sui lavoratori deceduti e nel corso del processo si è distinta per aver cercato di indurre alcuni dipendenti a fornire false testimonianze, continui a ricattare chi è rimasto senza un lavoro e lotta per riaverlo.
Invitiamo i cittadini e tutti i parlamentari e i politici piemontesi, di ogni schieramento, a partecipare al presidio in piazza Castello, domani venerdì 26 febbraio, alle ore 17.00, orario previsto per l’ultimo incontro tra i vertici della ThyssenKrupp, gli esponenti della Regione Piemonte, le organizzazioni sindacali e i lavoratori, prima della scadenza della cassa integrazione straordinaria.

On. Antonio BOCCUZZI
Deputato PD Piemonte

thyssen , , ,

THYSSENKRUPP: NIENTE CIG PER LAVORATORI PARTI CIVILI. BOCCUZZI, RICATTO

febbraio 23rd, 2010

(ASCA) - Torino, 22 feb - Si e’ concluso con un nulla di fatto l’incontro di oggi, tra sindacati azienda e Regione Piemonte, per la ventina di dipendenti dello stabilimento torinese della Thyssenkrupp per pochi giorni ancora in cassa integrazione straordinaria. Lo riferisce il parlamentare del Pd Antonio Boccuzzi che sottolinea: ‘L’incontro era finalizzato alla richiesta della cassa integrazione in deroga, ma l’azienda ha condizionato l’avvio della pocedura, cosi’ come un eventuale incentivo allesodo, alla rinuncia da parte dei lavoratori alla costituzione di parte civile nel processo per i sette morti del 2007′.

‘Si tratta di un ricatto - prosegue Boccuzzi -, anzi di un’estorsione nei confronti di lavoratori che per avere un diritto devono sacrficarne un altro. E questo avviene in un momento di crisi profonda per l’occupazione. Non offrire a questi dipendenti l’opportunita’ della Cig in deroga vuol dire metterli su una strada’. Gia’ nel 2008 la Thyssenkrupp aveva richiesto a Torino, in cambio dell’incentivo all’esodo, un ‘accordo tombale’, che escludeva per il futuro qualsiasi contenzioso con i dipendenti che lasciavano l’azienda.

PD, lavoro, thyssen , ,

ISTITUZIONE GIORNO DELLA MEMORIA DELLE VITTIME SUL LAVORO

febbraio 11th, 2010

Immagine anteprima YouTube

Conferenza Stampa di presentazione della proposta di legge: “Istituzione del Giorno della memoria delle vittime sul lavoro e altre disposizioni per l’informazione sui problemi della sicurezza sul lavoro”. L’evento, moderato da Santo DELLA VOLPE, è stato organizzato da Articolo 21 liberi di - Una Carovana per il lavoro sicuro. Roma, 10 febbraio 2010 - Camera dei Deputati - Sala Mappamondo

thyssen , ,